Allenamento della forza per i corridori

Né la pioggia, né la neve, né l’oscurità della notte impediranno a un corridore di completare la sua corsa. Conoscere qualcuno significa conoscere una frase familiare che può rasentare l’ossessione: “Ho bisogno di essere coinvolto”.

I corridori sono tra i più dediti di coloro che si allenano regolarmente e sono sempre alla ricerca di modi per migliorare la loro distanza, i tempi e le prestazioni complessive. Questo è il motivo per cui è sorprendente quando i corridori a volte trascurano un ingrediente chiave per il massimo successo: l’allenamento della forza.

È ampiamente accettato che una dieta equilibrata sia la chiave per una buona alimentazione, poiché una combinazione di allenamento cardio e allenamento della forza è fondamentale per ottenere una buona forma fisica generale. Indipendentemente da ciò, ci sono corridori che rinunciano all’idea di andare in palestra. Alcuni dicono di non essere interessati al “bulking”, mentre altri semplicemente non si sentono a proprio agio in palestra o non ne sanno abbastanza sull’allenamento della forza per tirarne fuori qualcosa.

Il superamento di questi ostacoli dovrebbe essere una priorità perché se tu o il tuo cliente siete un corridore, incorporare l’allenamento della forza nel vostro allenamento regolare è un modo estremamente efficace per migliorare le prestazioni.

Bullismo in palestra

Molti corridori sono abituati a stare all’aperto, a correre per il quartiere o per i sentieri locali. Andare all’allenamento può sembrare scoraggiante: è un ambiente completamente nuovo per imparare. Il fattore intimidatorio, anche se è solo un sacco di rumore per nulla. La palestra, che manca di numerosi personal trainer e membri del club disposti a condividere alcune conoscenze con i nuovi arrivati, è molto piccola e lontana l’una dall’altra.

Inoltre, ci sono quelli che possono lavorare su poche macchine semplici, ma non oserebbero entrare nella zona del peso libero, “dove lavorano i veri sollevatori di pesi”. Ma chiunque sia in palestra per diventare più forte e migliorare la propria forma fisica è un vero sollevatore di pesi, te compreso. Nessuno dovrebbe pensarla diversamente.

Come per ogni cosa, la conoscenza porta al comfort, che porta al successo. Prenditi il ​​tuo tempo e chiedi aiuto o fai un tour del cliente per farlo sentire a suo agio anche quando non sei in giro. Presto, l’ex novizio condivide le sue conoscenze con qualcun altro nuovo in palestra.

Perché l’allenamento della forza è importante

Il primo passo in palestra. Per sfruttare al massimo il tuo tempo, c’è il passaggio successivo. Questo probabilmente porterà il corridore al livello successivo. Per i principianti, aggiungere forza contribuisce alla capacità di lavorare a intensità più elevate per periodi di tempo più lunghi.

Inoltre, l’allenamento della forza migliora l’equilibrio e aiuta anche a prevenire gli infortuni. Tutte queste cose sono in cima alla lista di qualsiasi corridore quando si tratta di stabilire e raggiungere obiettivi.

L’istruzione e la conoscenza sono le chiavi per superare tutti questi ostacoli.
L’effetto aerobico della corsa combinato con l’effetto anaerobico dell’allenamento di forza equilibrante, eliminando efficacemente ogni possibilità di diventare eccessivamente muscoloso. Correre sprint, sollevamento pesi e salti esplosivi sono esempi di esercizi anaerobici che funzionano bene per i corridori.

Mentre l’obiettivo dovrebbe certamente essere aumentare la forza delle gambe, anche la forza della parte superiore del corpo è importante. L’allenamento di resistenza che rafforza le braccia e le spalle porta a una corsa più efficiente e migliora la forza e la coordinazione.

Aggiungere forza all’allenamento di un corridore

In genere è consigliabile che i corridori eseguano un programma di allenamento della forza due volte a settimana nei giorni non lavorativi. Gli allenamenti non dovrebbero durare più di 25-30 minuti.

Inoltre, eseguire una serie di sprint una volta alla settimana può portare a guadagni significativi per i corridori. L’obiettivo è ottenere la crescita delle fibre muscolari a contrazione rapida che non si attivano durante la corsa su lunghe distanze. L’aggiunta di muscoli a contrazione rapida si traduce in una forza extra.

Non aver paura di spingere gli schemi e di essere creativo con i tuoi allenamenti come allenatore o corridore. Aggiungere un allenamento per la forza al tuo programma può aiutarti a superare gli altipiani e massimizzare le prestazioni complessive.

Please Post Your Comments & Reviews

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *