Come migliorare la postura sul desktop

Stare seduti può essere inevitabile, ma usare una postura corretta e limitare il tempo che si sta seduti può aiutare a ridurre alcuni dei suoi effetti negativi. Molti di noi si siedono alla scrivania per circa 8 ore al giorno. Dato che c’è così tanto tempo in questo posto, è importante pensare a come migliorare la tua postura al tavolo. Chiedi ai tuoi clienti (oa te) di seguire questi suggerimenti per personalizzare il tuo spazio di lavoro in modo che si sentano bene.

Personalizza la tua sedia da ufficio

Inizia a migliorare la tua postazione di lavoro stando seduto, perché questa sarà la base per la personalizzazione ergonomica del tuo desktop. Le aziende di sedie non progettano sedie per una sola persona, quindi trova una sedia regolabile che possa essere regolata in base alle esigenze del tuo corpo.

Cerca luoghi con le seguenti funzioni regolabili:

  • Altezza dello schienale
  • Deviazione dello schienale
  • Altezza del sedile
  • Profondità del sedile
  • Altezza del bracciolo
  • Larghezza del bracciolo

Schienale

Lo schienale è un elemento chiave per proteggere la postura della colonna vertebrale. Vuoi scegliere una sedia curva e imbottita che fornisce supporto lombare per aiutare a ridurre la pressione intradiscale nella colonna vertebrale. Fare riferimento al nostro post su Come la seduta influisce sulla schiena per ulteriori informazioni sulla pressione intradiscale e sulla cattiva postura. Lo schienale regolabile in altezza consente di impostare il supporto lombare alto o basso quanto necessario per mantenere quella curva in una posizione sana. Un altro modo per ridurre la pressione intradiscale è impostare lo schienale in una posizione leggermente inclinata. Cerca uno schienale che possa restringersi fino a circa 120 gradi.

Posto

Quindi concentrati sul sedile della sedia. Lo spazio regolabile rappresenta una delle maggiori variabili tra gli utenti: l’altezza. Quando si regola l’altezza del sedile, cercare di tenere i piedi ben appoggiati sul pavimento e di tenere i gomiti piegati di 90 gradi durante la digitazione. Mantenendo i piedi a livello, non sarai in grado di piegarti in avanti e perdere il sostegno della schiena. Tieni presente che puoi utilizzare un poggiapiedi se i tuoi piedi non possono essere sul pavimento.

Una volta trovata l’altezza corretta, fai scorrere il sedile in avanti o indietro per regolare la profondità. Su alcune sedie puoi regolare lo schienale per questa misura, ma otterrai comunque gli stessi risultati:

  • Di nuovo in contatto con la schiena
  • Un sedile che sostiene la maggior parte della coscia senza toccare la parte posteriore delle ginocchia
  • Le ginocchia possono piegarsi fino a 90 gradi.

Braccioli

Ora puoi controllare i parametri del bracciolo. Vuoi che siano regolabili in modo da poter posizionare i gomiti a un angolo di 90 gradi mantenendo le spalle rilassate. Inoltre, tieni i gomiti vicini al corpo; se i braccioli sono troppo larghi, alla fine ti piegherai per trovare supporto, il che può causare affaticamento e stress muscolare. Un buon supporto del gomito aiuta a ridurre la pressione intradiscale e lo stress sulla parte superiore della schiena e sul collo.

Posiziona la tastiera

Sebbene la sedia sia generalmente la parte più personalizzabile di una configurazione desktop ergonomica, potrebbe essere necessario regolare anche la configurazione della tastiera. L’altezza dovrebbe consentire ai gomiti di trovarsi all’angolo di 90 gradi precedentemente menzionato e i polsi dovrebbero essere in una posizione neutra. Assicurati che le tue ginocchia possano sedersi comodamente sotto il tavolo senza sbatterci contro. Se non sei in grado di regolare la sedia e la scrivania in base alla posizione della tua mano, valuta l’utilizzo di un ripiano per tastiera o di tastiere alternative (angolazione e tastiera regolabili).

Installa il tuo monitor

Il posizionamento dei tuoi monitor può influenzare la posizione della tua testa, quindi devi trovare una configurazione che mantenga la tua testa in una posizione neutra. Se il monitor è troppo lontano, ti pieghi in avanti e strizzi gli occhi per leggere lo schermo. Troppo vicino o troppo in alto e inclini la testa, compromettendo la posizione della colonna vertebrale. Posizionare il monitor a circa una distanza di braccio. I tuoi occhi guardano dritto davanti a te, dovresti guardare nella parte superiore dello schermo o appena sopra. Ancora una volta, se non sei in grado di eseguire questa configurazione regolando la sedia o il tavolo, trova delle alternative: utilizza un monitor con una base più corta o aggiungi un supporto per sollevarlo all’altezza appropriata.

E ricorda che anche dopo aver effettuato tutte le regolazioni possibili per creare un tavolo ergonomico, una posizione seduta non è ancora ottimale per la salute a lungo termine della colonna vertebrale. Cerca sempre modi nuovi e migliori per mantenere uno stile di vita sano.

  • Imposta promemoria per alzarti e muoverti.
  • Utilizza una tabella permanente.
  • Alzati quando sei al telefono.
  • Pianifica riunioni a piedi con i tuoi colleghi.

Dopo che il cliente ha impostato il proprio spazio di lavoro per assisterlo nella postura, potrebbe ancora avere alcune disfunzioni motorie o sintomi legati alla seduta. Puoi aiutarli implementando ottime strategie di esercizi correttivi che alleviano il dolore al ginocchio, alla parte bassa della schiena e alle spalle. Il sollievo dal dolore attraverso un grande movimento è di grande valore per gli allenatori. Ulteriori informazioni su questo tipo di allenamento con il programma di esercizi correttivi.

Please Post Your Comments & Reviews

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *